Nell’interpretare i risultati, si noti che la capacità lavorativa stimata si riferisce al lavoro svolto dai dipendenti rispettivamente alle esigenze di lavoro fisico e mentale.

Bassi valori WAI non indicano una carenza individuale, ma un’incongruenza tra le esigenze lavorative e le capacità lavorative dei dipendenti.

Il punteggio totale ottenuto farà riferimento a un intervallo di punteggio a cui corrisponde la work ability attuale del rispondente e l’azione suggerita connessa, come mostrato nella tabella seguente:

I manager dovrebbero essere in grado di migliorare le
capacità lavorative di ciascun dipendente cambiando le
barriere ambientali in facilitatori. In tal modo anche le
persone con condizioni croniche possono beneficiare di un ambiente più amichevole, inclusivo e flessibile.
Inoltre, ogni persona in un’impresa ben gestita può aumentare la propria work ability.

Azioni suggerite quando la WAI è bassa
  • Modificare l’organizzazione del lavoro
  • Migliorare il supporto al team e la coesione dei lavoratori nel raggiungimento degli obiettivi
  • Definire interventi focalizzati sugli accomodamenti ragionevoli. Le presenti azioni dovrebbero essere discusse con i lavoratori che
    riportano un minor punteggio totale di workability: WAI

Share This