3.6 Esempi di accomodamenti ragionevoli rivolti ai lavoratori con malattie croniche

Modifiche sugli orari di lavoro
e tempo flessibile

Tenendo conto della patologia del
lavoratore, consentire un orario di
lavoro flessibile o adattare l’orario
complessivo di lavoro

Questo accomodamento può includere la
flessibilità sull’orario lavorativo su base
giornaliera o prevedere solo alcuni giorni
lavorativi nell’arco della settimana o lavoro
part-time

Modifica o acquisto di
attrezzature e dispositivi

Acquistare strumentazioni nuove o
adattare quelle esistenti può essere un
accomodamento ragionevole efficace per
persone affette da una o più malattie
croniche. Ci sono molti dispositivi che
consentono alle persone di superare le
barriere e svolgere le proprie attività
lavorative.

Questo accomodamento comprende i
dispositivi di telecomunicazione, telefoni con
funzioni di testo, software speciali per
computer standard, scrivanie rialzate o
regolabili,ecc.

 

Modifiche all’ambiente di lavoro
fisico

Si raccomanda di rimuovere le barriere
fisiche per consentire l’accesso al luogo di
lavoro a tutti i lavoratori.
Le attività lavorative devono svolgersi in un
setting adeguato.
Le barriere architettoniche devono quindi
essere rimosse o ridotte per garantire
accessibilità strutturale al luogo di lavoro.

In questo contesto le postazioni di lavoro, i
bagni, le stanze ricreative, le sale
conferenza, il bar e altri spazi essenziali nel
luogo di lavoro devono essere accessibili a
tutti (a prescindere dagli ostacoli fisici che
possono presentare).

Share This